Cosa sono gli oli essenziali?

Minuscole goccioline d'olio con grande effetto

L’olio essenziale o eterico è un prodotto estratto da specie botaniche definite mediante distillazione in corrente di vapore.

Queste minuscole goccioline d’olio, che si formano nelle cellule secretorie specializzate, sono responsabili delle fragranze con cui le piante attirano gli insetti o tengono lontani altri animali. Gli oli eterici non si sciolgono in acqua, ma sono altamente solubili in sostanze grasse e oleose, nella panna e nel miele.


I nostri oli essenziali vengono estratti con l’ausilio della distillazione in corrente di vapore. Il materiale triturato viene riversato in un alambicco e il vapore che vi fluisce dal basso estrae l’olio eterico dalle strutture secretorie. Il vapore composto da acqua e olio eterico viene quindi raffreddato in vasche refrigeranti. Durante questo processo, le due fasi si separano e il vaso fiorentino consente di ottenere un olio eterico naturale al 100%. Il processo di filtraggio rimuove anche le ultime particelle residue.

L’acqua prodotta dalla distillazione, che contiene tracce di olio eterico, è detta “idrolato” o “acqua aromatica”.



< indietro Il pino mugo della Val Sarentino è particolare

La via degli oli essenziali nel nostro corpo

efficace ad alto livello

Trattandosi di estratti vegetali altamente efficaci, gli oli eterici devono essere dosati con grande cautela.

In quanto liposolubili, vengono assorbiti facilmente dalla pelle e dalle mucose del corpo, per poi essere trasportati ai vari organi mediante la circolazione sanguigna.

Inspirando, gli oli essenziali arrivano al cervello, dove stimolano diversi stati emozionali.

Utilizzo

Meno è di più

Profumazione ambienti (diffusore di essenze, pietre e legni profumati, dispositivi elettrici): aggiungere 3-6 gocce al diffusore
Bagno aromatico: poiché gli oli eterici non sono idrosolubili, è necessario utilizzare un emulsionante (ad esempio 50 g di sale mescolato a 5 gocce di olio essenziale)
Massaggi: aggiungere ca. 20 gocce di olio eterico a 100 ml di olio vettore (ad esempio l’olio di mandorla)
Pulizie: aggiungere alcune gocce dei nostri oli eterici a un detergente delicato biodegradabile
Fumigazione: aghi, resina, legno,
Gettata di vapore in sauna: 5 gocce in ca. 0,5 litri di acqua
Inalazione: per liberare dal muco bronchi e polmoni, è sufficiente 1 goccia in ca. 2 litri di acqua calda
Impacchi e compresse: emulsionare gli oli eterici o diluirli in acqua, immergervi il panno, strizzarlo, stenderlo sulla parte, coprire e lasciare agire
Lavande: svolgono un effetto stimolante o calmante, contrastano l’iperidrosi

 

xl lg md sm xs